Zenone di Elea

Epoca
489 a.C. - 431 a.C.
Zenone di Elea
Zenone di Elea

Cenni biografici

Nacque ad Elea (Velia) ed è stato un filosofo greco antico presocratico della Magna Grecia ed un membro della Scuola eleatica fondata da Parmenide. Aristotele lo definisce inventore della dialettica. È conosciuto soprattutto per i suoi paradossi.

Diogene Laerzio narra nel Libro IX della sua Vita dei filosofi che Zenone di Elea «Fu adottato da Parmenide. Acme nella LXXIX Ol (464-61). Inventore della dialettica (come Empedocle della retorica) per Arist. Epigr. DL: *M "Nobile fu il tuo intento di uccidere il tiranno e di liberare Elea dalla schiavitù.." [tiranno Nearco, di fronte al quale denunciò come suoi complici tutti gli amici di quest'ultimo, di cui addentò l'orecchio finché non cadde trafitto].»

Relazioni