Aggrappati alla vita

Autore
Elisabetta Lazzerini
Istituto di appartenenza
Liceo Artistico “Bernardino di Betto”, Perugia
Anno di realizzazione
2015
Tecnica
Tempera e matita su tela
Dimensioni
50x30 cm
Aggrappati alla vitazoom
Aggrappati alla vita
«"Appesi al filo di un casino stupendo..." (Mecna, A modo mio)
Ho ripreso un pezzo della canzone A modo mio di Mecna dell'album Disco Inverno: “...Appesi al Filo di un casino stupendo...”.
Ho scelto questa frase perché questo “casino stupendo” rappresenta secondo me la vita di ognuno di noi.
Ho disegnato una persona in bianco e nero appesa con un solo braccio a questa specie di mongolfiera fatta di cianfrusaglie pesanti, che rappresentano i problemi di ogni giorni a cui siamo aggrappati con tutte le nostre forze, è una mongolfiera che ci riporta verso l'alto a farci vedere che forse la vita non è poi così male guardata da altri punti di vista.»

Elisabetta Lazzerini

ALLESTIMENTO

Allestimento Eleatica 2015

Relazioni