Abbiamo coltivato i nostri pensieri su vasi di cenere

Autore
Serena Fortini
Istituto di appartenenza
Liceo Artistico “Bernardino di Betto”, Perugia
Anno di realizzazione
2014
Tecnica
Mista su carta
Dimensioni
56,6x76 cm
Giudizio
Attestato di eccellenza
Abbiamo coltivato i nostri pensieri su vasi di cenerezoom
Abbiamo coltivato i nostri pensieri su vasi di cenere
«Il paradosso nella ragazza - che rappresenta la piantina, e quindi le idee, i progetti – costretta a mettere le radici in un vaso contenente della cenere.
La ragazza sa che i suoi ramoscelli, ormai secchi e dal colore ingrigito, non fioriranno come previsto; e quindi rimane scarna, intrappolata e arresa nel suo vaso in assenza di acqua, terreno e luce.
Questo discorso può ricollegarsi a motli aspetti della vita, dipende anche molto dalla sensibilità di ciascuno di noi.
Il vaso potrebbe rappresnetare la società, la cenere, le difficoltà.
E poi ci siamo noi, come piante.
Assetati di possibilità in una società che sembra aver finito l'acqua.»
Serena Fortini

Relazioni